CHIAMA ORA

+39 0175 282016

Ridurre consumo energetico in casa: 10 consigli utili

img

Ridurre il consumo energetico di luce e gas in casa e' oggi sempre piu' importante perche' aiuta ad abbassare la bolletta di luce e gas ma e' anche utile all'ambiente. Infatti, diminuendo il consumo di energia, decresce anche l'inquinamento necessario per la sua produzione. Oggigiorno una maggiore consapevolezza dei singoli individui si unisce ad un impegno attivo da parte del governo che ha preso posizioni forti in questo senso promuovendo eco-incentivi e detrazioni utili a ridurre il consumo energetico delle abitazioni.


I benefici della riduzione del consumo energetico 

Ridurre consumo energetico e' positivo per la tua casa ma anche per la collettivite' perche' ha un diretto effetto sull'ambiente. 

I vantaggi per la tua casa

Infatti uno dei primi benefici e' l'immediata riduzione del costo dell'energia e, quindi, un alleggerimento consistente della bolletta di luce e gas. Per ridurre consumo energetico esistono tanti metodi: dai comportamenti sempre piu' virtuosi alla scelta di fornitori che si adattano maggiormente alle nostre esigenze, anche grazie a comparatori di offerte luce e gas online che, gratuitamente, ti permettono di scoprire come e quanto risparmiare sulla bolletta. 

I vantaggi per l'ambiente 

Inoltre, la riduzione del consumo energetico in casa porta ad un minor impatto ambientale e una riduzione dell'inquinamento apportando un beneficio collettivo molto importante.  


Come ridurre il consumo energetico 

In questo senso, l'aumento di consapevolezza nei confronti dell'impatto che ognuno di noi ha quotidianamente sull'ambiente, si traduce in un desiderio sempre maggiore di adeguare la propria abitazione ai piu' alti standard qualitativi energetici ma cosa significa risparmio energetico esattamente e come migliorare i consumi della nostra casa?

Esistono due vie:

 - ridurre il consumo energetico in modo attivo: attraverso la produzione di energia da fonti al 100% rinnovabili;

- ridurre il consumo energetico in modo passivo: agendo nella nostra quotidianita' attraverso accortezze ed efficientamenti.

Dieci consigli per migliorare il consumo energetico in casa 

Come abbiamo appena detto, il risparmio energetico passivo e' l'insieme delle azioni che possiamo attuare quotidianamente per ridurre e rendere piu' efficiente il consumo energetico della nostra casa.

Ecco dieci azioni utili che ti permetteranno di diminuire: 

1. Spegni gli elettrodomestici: quando non li usi e' sempre bene non solo spegnere gli elettrodomestici ma anche eventuali ciabatte ad essi collegati. Infatti consumano energia preziosa anche le spie di illuminazione in standby

2. Spegni sempre le luci quando non servono sfruttando il piu' possibile la luce naturale 

3. Concorda con il tuo fornitore di servizi una tariffa del riscaldamento che comprende un minor dispendio energetico quando non si e' a casa o la notte. Stessa cosa per il condizionatore l'estate: spegnilo prima di uscire o lascialo ad una temperatura piu' alta. In breve tempo la stanza tornera' fresca al tuo ritorno. Inoltre, per mantenere piu' fresche le stanze in estate chiudi le tapparelle e opta per tende oscuranti

4. Impianto di riscaldamento ed elettrico esigono una regolare manutenzione: non saltarla

5. Mantieni in buono stato i tuoi elettrodomestici 

6. Individua, anche con un consulente, quali sono le fonti di maggiore consumo di energia in casa e valutare la loro sostituzione

7. Opta sempre per elettrodomestici ad alto livello energetico (ormai l'etichetta energetica e' presente su tutti gli elettrodomestici) che forniranno le migliori prestazioni con consumi piu' bassi

8. Coibenta al meglio la casa: sfruttando eco-incentivi e bonus ristrutturazione, oltre che detrazioni, e' possibile cambiare infissi, scaldabagno, boiler 

9. Usa gli elettrodomestici a piu' alto consumo energetico (asciugacapelli, lavatrice, ferro da stiro, ecc ) nelle fasce orarie piu' economiche

10. Fai partire la lavatrice sempre e solo a pieno carico 


Gli incentivi per l'efficienza energetica 

Il governo si sta impegnando per abbattere il piu' possibile le emissioni e diminuire gli agenti inquinanti, anche nel settore residenziale e lo fa attraverso incentivi e bonus.

Per migliorare le prestazioni si puo' attingere a diversi incentivi per l'efficienza energetica messi a punto dal Ministero dello Sviluppo Economico che puoi leggere piu' nel dettaglio a questo link.

Ecco le principali misure messe a punto e attualmente disponibili: 

1. Detrazioni fiscali fino al 75%.

2. Conto termico 2.0: rivolto a pubbliche amministrazioni, imprese e privati.

3. Certificati bianchi: un sistema di titoli relativi al conseguimento di risparmi energetici con conseguenti obiettivi annuali per i distributori di energia elettrica e di gas naturale.

4. Fondo nazionale efficienza energetica: sostiene gli interventi realizzati dalla PA in materia di efficientamento energetico. 

5. Ecobonus e Superbonus 110% previsti dal decreto Rilancio



Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.